Archive for the ‘search engine marketing’ Tag

Over Optimization da Link?

Le penalizzazioni da “sovra-ottimizzazione” per alcuni SEO sono un fatto, per altri un mito: come sempre in questi casi (in assenza di una paola definitiva da parte di Google) sarà impossibile raggiungere una qualche certezza.

Di sicuro negli ultimi due/tre mesi i SEO più esperti ed attivi stanno osservando un fenomeno difficile da non ricondurre a una qualche forma di sovra-ottimizzazione: i siti che hanno effettuato campagne di link popularity troppo spinte, e troppo insistenti su keyword ben precise, anche a distanza di mesi dal termine dell’attività di incremento della link popularity, vedono sovente un crollo dei vari risultati dalla prima pagina alla sesta/settima.

Sono piuttosto sicuro delle cause e delle implicazioni perchè o Google è impazzito, o nel caso di alcuni siti che sto seguendo non vi sono altre ragioni che possono aver determinato un tale crollo improvviso e persistente.

La penalizzazione è stata piuttosto selettiva ed ha colpito solo le singole pagine “incriminate”, oggi finalmente a distanza di 2 mesi da un evento negativo di questo tipo uno dei siti che sto curando ha iniziato a riprendersi. In che modo? Ho fermato qualsiasi attività SEO e ho atteso con (im)pazienza.

Quindi posso teorizzare che si tratti di una penalizzazione “a tempo”, che recede da sola dopo un certo periodo (2 mesi appunto).

Speriamo che la cosa sia definitiva e che a breve si riprenda completamente, per fortuna non ho mai perso posizioni sulla keyword che porta l’80% dei 2.000 accessi medi giornalieri che totalizza abitualmente.

Se avete esperienze/testimonianze specifiche in merito…ogni contributo è ben accetto :)

Annunci

Seconda Google Live Webmaster Chat, resoconto (2/2)

Rieccoci con la seconda parte del resoconto sull’appuntamento che ha visto Google a confronto con addetti ai lavori e appassionati: la Google Live Webmaster Chat.

Altre domande e risposte tradotte per voi: :)

D: Google fa differenza tra ricerche in caratteri minuscoli e ricerche con le maiuscole al posto giusto?
R: Potremmo farlo se riteniamo che sia rilevante nel termine di ricerca.

D: Se ci sono keyword sotto forma di commenti nel codice, Google lo etichetterà come spam?
R: Il codice commentato è ignorato dai robot, quindi non serve a nulla.

D: […] Gestisco un sito multinazionale che supporta 12 lingue. Stiamo implementando il geotargeting di modo che gli utenti vengano redirezionati verso la lingua appropriata sulla base del loro Paese. […]
R: Ti consiglierei di non redirigere gli utenti sulla base della loro posizione. Potrebbe essere una cattiva user experience. E’ meglio permettere a un utente di scegliere la propria versiona sulla base delle proprie ricerche.

D: GoogleBot preferisce nomi di file e directory lunghi o corti?
R: Google non ha preferenze, ma solitamente i nomi brevi sono preferiti dagli utenti per questioni di usabilità.

D: Dopo che un sito che era stato hackerato al fine di mostrare del codice “furbo” viene ripulito, basta inviare una “reconsideration request” attraverso i webmaster tools?
R: Corretto.

D: Cosa succede se un url è in inglese metre il contenuto della pagina è in spagnolo, su dominio .com.mx? Sarebbe meglio usare lo spagnolo nel percorso?
R: E’ sempre meglio mantenere gli url in modo che gli utenti sappiano di cosa tratta la pagina.

D: Esiste un generatore di sitemap in xml raccomandato da Google? O è meglio costruirla a mano?
R: Abbiamo un generatore di sitemap in python se ti è familiare l’esecuzione da riga di comando. In alternativa, poi trovare altre opzioni qui.

D: Qualcosa sulla forza di DMOZ?
R: Se riesci ad ottenere un link su DMOZ è sempre utile, ma non c’è nessuna “spinta DMOZ” speciale o qualcosa di simile.

Questo un sunto di quello che si è detto. Come ho scritto nel precedente post, trovate i contenuti completi della chat (in inglese) su SeoRoundTable.

Inutile ribadire che spesso le risposte di Google sono state elusive, altre volte allusive: mi riferisco alla costruzone di pagine orientate agli utenti, più che ai motori. Google spinge perché si lavori così, proprio perché anche lui sta andando in quella direzione.

Ci vediamo là :)